Finalmente aggiornata la procedura telematica per l’invio delle domande di Bonus Bebè per i nati dal 1° gennaio 2020. Rispetto all’assegno di natalità degli anni precedenti (per i nati fino al 31/12/2019) tale contributo varia a seconda del valore ISEE del nucleo familiare (in particolare dell’ISEE minorenni). La domanda deve essere presentata entro 90 giorni dalla nascita.  Se la domanda è presentata oltre i termini di 90 giorni, l’assegno decorre dal mese di presentazione della domanda.

LINK PROCEDURA TELEMATICA INPS

Importi

80,00 € al mese per ISEE da 40.001 per 12 mesi (o 96,00 € mensili in caso di figlio successivo al primo)
120,00 € al mese per ISEE da 7.001 a 40.000 € per 12 mesi (o 144,00 € mensili in caso di figlio successivo al primo)
160,00 € al mese per ISEE fino a 7.000 € per 12 mesi (o 192,00 € mensili in caso di figlio successivo al primo)

Gli importi spettanti vengono maggiorati del 20% dal secondo figlio in poi.

Se non si presenta il modello ISEE?
Per gli eventi (nascite o adozioni/affidamenti preadottivi) del 2020, in assenza di ISEE in corso di validità al momento della presentazione della domanda, a differenza di quanto previsto nella precedente normativa, l’assegno di natalità verrà ugualmente corrisposto. Tuttavia, non potendosi in tal caso individuare puntualmente la fascia ISEE di riferimento, la prestazione verrà erogata nella misura minima di 80,00 € al mese (o di 96,00 € al mese in caso di figlio successivo al primo) e l’INPS invierà una comunicazione al richiedente contenente l’avvertenza che, in assenza di un ISEE valido, l’Istituto può riconoscere solo l’importo minimo dell’assegno.

__________________________________

Scarica il Messaggio Inps
n. 1099 dell’11 marzo 2020

Scarica la Circolare Inps
n. 26 del 14 febbraio 2020